Le Notizie

Videocatechesi: “Lo Spirito Santo”

3 novembre 2020 in CatePlay 0
Featured Video Play Icon

Lo Spirito Santo è la terza persona della Trinità. È l’amore stesso del Padre e del Figlio.

Nella Bibbia viene chiamato in vari modi: Spirito di Dio, Spirito di Cristo, Spirito di Verità.

Nel Credo professiamo che è Signore e dà la vita poiché è Dio con il Padre ed il Figlio e ci dona la Vita Vera: quella di grazia.

Lo Spirito Santo opera nell’Incarnazione e nella risurrezione di Gesù. Anche tutti i suoi miracoli, Gesù, li ha sempre fatti nello Spirito Santo perché è lo Spirito del Padre. Beh, nella Trinità tutto è in comune tranne ciò che distingue una persona dall’altra. Ma evitiamo di complicarci.

Lo Spirito Santo è anche colui che ci viene promesso dal Padre ed è inviato dal Figlio. Infatti, lo riceviamo in dono per la prima volta nel Battesimo e poi, in modo speciale, nella Confermazione.

Lo Spirito Santo opera in noi l’inabitazione della Trinità intera, ci fa vivere da Figli di Dio e rende viva tutta la Chiesa purificandola e santificandola. È colui che s’incarica di farci santi con la nostra collaborazione.

Nella Bibbia lo si rappresenta in vari modi, acqua, fuoco, vento ed altre immagini, ma nel Nuovo Testamento lo vediamo in due modi particolari: in forma di colomba quando scende su Gesù il giorno del suo battesimo e come lingue di fuoco quando scende sugli Apostoli a Pentecoste.

Lo Spirito è dono, ho detto, ma porta con sé altri 7 doni speciali ed indispensabili per la nostra vita.

Questi doni sono: Sapienza, Intelletto, Consiglio, Fortezza, Scienza, Pietà, Timor di Dio.

Sono come le nostre armi spirituali con le quali affrontare ogni giornata al modo di Gesù, certo non sono magici, bisogna chiederli ed utilizzarli, ma sono sempre a nostra disposizione.

Lo Spirito Santo è la nostra “arma segreta” con la quale possiamo rialzarci dopo ogni caduta perché ci ricorda costantemente che Dio è Padre e che è sempre disposto a perdonarci.

Per riassumere possiamo dire che lo S. Santo è come la linfa di un albero, non si vede, ma lo alimenta dall’interno. Allo stesso modo lo Spirito agisce in noi facendoci fare frutti per la vita eterna.

Alcuni luoghi privilegiati della presenza e dell’azione dello Spirito sono le Scritture, l’Insegnamento della Chiesa, la Liturgia e i Sacramenti, la Preghiera, la testimonianza dei Santi, la Carità.

Detto questo, è molto importante allora, ricordarsi dello Spirito Santo nella preghiera ed invocarlo come un amico, soprattutto quando ti senti scoraggiato e in difficoltà.

La vita con lo Spirito Santo è più bella e gioiosa, non lasciartelo sfuggire.

Alla Prossima!

Guarda tutti i video della serie CatePlay.

Scopri di più sull’approccio pedagogico delle videocatechesi CatePlay.

Commenti

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
RIMANI AGGIORNATO SU NET!

Per ricevere le ultime novità e promozioni.

Per scaricare i materiali
devi essere registrato
Apparently we had reached a great height in the atmosphere, for the sky was a dead black, and the stars had